Recensione “Dolce & Selvaggio” di Christina Lauren – Wild Seasons #1

CYMERA_20150801_054140

 

Dolce & Selvaggio
Titolo: Dolce & selvaggio Autrice: Christina Lauren Editore: Leggereditore Data di uscita in ebook: 23 aprile 2015 Data di uscita in cartaceo: 28 Maggio 2015 Prezzo ebook: EUR 4,99

trama

Le avventure di una notte andrebbero vissuteconla persona giusta, non importa se deplorevole… l’importante è che non sia qualcuno come lui…Questo pensa Mia Holland, ma dopo un week-end da capogiro a Las Vegas, regalo che si è concessa per la sua laurea, perde letteralmente la testa. Terrorizzata dal futuro, prende la decisione più pazza della sua vita: seguire Ansel Guillame in Francia per l’estate. Il programma è semplice: divertirsi e vivere una dolce, selvaggia avventura.Ma presto il gioco di ruoli che i due hanno intrapreso inizia a cedere ai colpi del sentimento, e il copione che stavano recitando si trasforma nella vita reale, una vita così diversa da quella che Mia ha da poco lasciato…Adesso non le resta che scegliere se tornare nel mondo in cui ha sempre vissuto, o rimanere in questo, che le sembra lontano anni luce da ciò che ha conosciuto finora.

 Serie Wild Seasons

1. Dolce e Selvaggio
2. Eccitante e Divertente (Agosto 2015)
3. Dark Wild Night
4. Wicked Sexy Liar

“Desidero solo far l’ amore con te tutto il giorno” mi sussurra a fior di labbra mettendosi sopra.” Non voglio pensare al lavoro, agli amici e nemmeno a mangiare.Voglio esistere solo come una parte di te.”

dolce-e-selvaggio

 

Qualcosa di strano accade dentro di me, lo sento, e mi chiedo se sia qua che le persone intendono quando sostengono di sciogliersi per qualcuno, perché non mi sento per niente tutta d’un pezzo. Percepisco qualcosa pulsare sotto il girovita e, santo cielo, se solo un suo sorriso è in grado di farmi questo,immagina cosa accadrebbe con il suo..

recensione

Ecco cosa ne pensiamo …

LINDA: Quando Mia ,subito dopo essersi laureata ,parte per Las Vegas con le sue amiche per quello che crede essere l’ultimo week end prima di fare il suo ingresso nel mondo degli adulti, di certo non si aspetta di incontrare Ansel, un sexy franco-americano con il quale si ritrova sposata dopo una notte alcolica di sesso. Ma tra loro sembra essere scoccata la scintilla, quindi lui le propone di seguirlo in Francia x l’estate e Mia, tentata dalla prospettiva di prolungare il momento in cui dovrà fare i conti con la realtà, decide di accettare l’invito. Ma quando arriva a Parigi si rende conto di essere in un paese straniero insieme ad un completo sconosciuto. Cerca però di non perdersi d’animo e di godersi l’avventura nella città più bella del mondo e fa in modo di ritrovare con Ansel la passione che sembra essere rimasta tra le quattro mura della stanza d’albergo di Las Vegas. Lo fa interpretando con lui dei giochi di ruolo durante il sesso e notte dopo notte il loro rapporto si trasforma in qualcosa di più, ed è evidente ad entrambi che il loro matrimonio finto in realtà è diventato vero amore. Ma la delusione è dietro l’angolo….presto Mia scopre qualcosa che Ansel le ha tenuto volutamente nascosto facendole perdere la fiducia in lui.
Lui cerca di spiegarsi, le confessa il suo amore…ma Mia decide comunque di tornare a casa, a San Diego, e prendere in mano le redini della sua vita!!!1430083852332

«Lascia tutto a San Diego stasera» suggerisce. «Non preoccuparti di tuo padre o di quale stupida ragazzina si sta scopando Luke questo fine settimana. Mi si torce lo stomaco a sentir nominare il mio ex, anche se ci Siamo lasciati in buoni rapporti già quasi due anni fa. È solo che Luke è stato il mio primo ragazzo, io sono stata la sua prima ragazza, abbiamo imparato l’uno dall’altra. Penso che mi spetterebbe un compenso per ognuna delle sue numerose conquiste. Lola continua. «Non pensare alle valigie per Boston. Non pensare a nient’altro se non al fatto che l’università è finita, Mia! Ce l’abbiamo fatta. Metti tutto in una proverbiale scatola e nascondila sotto il proverbiale letto.” «Mi piace questo discorso sui letti» stuzzica Harlow

Grazie ad Ansel ha capito cosa vuole realmente, decide di seguire quella che crede essere la sua vera strada, non quella che suo padre ha scelto per lei….e lui….ovviamente vola da lei per riprendersela….
Anche questa volta le due autrici sono riuscite a prendere la giusta strada per rendere in libro appetibile agli occhi di noi donne….sesso, avventura, amore, momenti esilaranti e per concludere il tanto amato lieto fine!!! E nonostante l’iter narrativo possa sembrare schematico, la storia non risulta mai noiosa….i personaggi ti appassionano, ti affezioni a loro e percepisci l’esatto istante in cui varcano quella linea sottile e invisibile che separa il sesso dall’amore!!!! lettura consigliatissima, leggera ma non troppo che si meriterebbe un 8 ma alla quale assegno un 7½ per due motivi…primo: la copertina….terribile 😛1430082442990
Secondo: il mancato epilogo…non sono una di quelle lettrici che lo ritiene necessario, ma devo dire che in questo caso il fatto che non ci fosse mi ha infastidita…ho dovuto rileggere più volte la pagina finale perché non ero soddisfatta…. Speriamo ci sia una bella novella al seguito….baciuzz…Linda

Che ore sono? /Quelle heure est-il?

A che ora chiudete?/A quelle heure fermez-vous?

Per favore, togliti i vestiti. /Déshabille—toi, s’il te plaît.

Scopami. Più forte. /Bajse-moi. Plus fort.

Mi serve un vibratore misura large, grosso quanto il coso di mio marito./Je voudrais le gros gode, celui qui se rapproche le plus de mon mari.

Questo è stato il più bell’orgasmo della mia vita. /C’était le meilleur orgasme de ma vie.

Sei bellissima e sto per venirti in bocca. /Je vais jouir dans ta bouche, beautè

 

ROSSELLA: Io inizio subito col dire Vivè la France e i Franco-Americani in questo caso, non voglio ripetermi col narrare di nuovo la storia dal mio punto di vista, dato che lo ha già fatto molto egregiamente la nostra Linduz dal suo, che la pensa praticamente come me. Un libro assolutamente da leggere, con un pizzico di “TUTTO” dentro, con un tocco di romanticismo francese, tutto è stato reso più.. gustoso diciamo :D. Ho adorato il soprannome che lui le ha dato durante la prima notte passata insieme a Las Vegas, “Cerise” ciliegia in francese ;).. una bella storia finalmente, non uguale a tutte quelle dei romanzi che ci propinano adesso, erotismo, amore e romanticismo allo stato puro, di cui non ti stancheresti mai di leggere, e che non ti annoia mai. Condivido anche io le stesse parole di Linda dicendo che, un epilogo sarebbe stato molto gradito in questo caso, anche se conoscendo bene le nostre due autrici e la loro prima serie “Beautiful Bastard”, ci riempiranno e consoleranno con altri libri di questa serie, e sicuramente una novella in cui ritroveremo i nostri due splendidi protagonisti! Questo è uno di quei romanzi che, anche se si definisce leggero, avremo sempre una gran voglia di rileggere!!1430079711851

QUESTO E’ DIVENTATO UFFICIALMENTE IL MIO LIBRO PREFERITO DEL DUETTO CHRISTINA LAUREN

Grazie della collaborazione alla nostra Linda Recchia :* o come la chiamiamo noi, Linduz :*

Baci, Rossella :*

Il nostro Voto è 5 curicini

5 cuori condannato a vitaCondannato a vita

Precedente Recensione in Anteprima ''Infinity + One'' di Amy Harmon Successivo Recensione "Buonanotte amore mio" di Daniela Volontè