Recensione “Volerò da te” di Rossella C., #2 Serie Phoenix

CYMERA_20160313_224414Ciao a tutti!!

Rossella C. ritorna con il secondo volume della serie Phoenix, ”Volerò da te”, uscito il 15 maggio 2015 (self published). La nostra Sara ci aveva parlato precedentemente del primo libro ”Ali di cenere’‘ (qui la recensione). Ora avremo la possibilità di leggere sulle nuove sfide di Mya e Noah. Riuscirà il nostro Noah ad avere indietro l’unica ragazza che abbia mai amato?? Non ci resta che scoprirlo in ”Volerò da te”! Di seguito trama e Recensione. 😉

trama

Serie: Phoenix, #2 Titolo: Volerò da te Autore: Rossella C. Editore: Self Published Genere: Contemporary Romance

Serie: Phoenix, #2
Titolo: Volerò da te
Autore: Rossella C.
Editore: Self Published
Genere: Contemporary Romance Data di uscita: 15 maggio 2015

Riuscire a emergere dalle ceneri come un’Araba fenice è possibile grazie all’amore, e questo Noah Smith lo sa bene. Dopo aver rinnegato la luce, le amicizie e ogni tipo di affetto, trovare la forza e il coraggio di tornare da Mya, l’unica ragazza che abbia mai amato, sembra impossibile per lui, ma al cuor non si comanda e anche se la ragione preme per restarne lontano, lui decide di combatterla. Tuttavia la riconciliazione non è priva di difficoltà perché Mya è andata avanti con la propria vita, con un altro ragazzo, totalmente diverso da Noah e spoglio dei suoi demoni. Promiscuità, indecisioni e ripicche, segnano questo tormentato riavvicinamento e quando tutto sembra poter andare per il meglio, nel momento in cui, finalmente un dolce epilogo pare prenderli per mano e condurli verso un nuovo inizio, il dramma busserà ancora alla porta della coppia appena ritrovata, lasciando la loro storia, sospesa su un terribile e angosciante bilico.

Untitled

 

dsAASecondo capitolo della serie Phoenix di Rossella Ci e come successo con il libro precedente Ali di Cenere ( qui la recensione ), sono stata catturata e calamitata dalla storia tormentata e romantica di Noah e Mya.

Il primo libro si conclude con Mya che viene abbandonata dal suo Noah che parte senza dire nulla…il vuoto completo. Una fuga che ha cambiato profondamente Mya, visto che in passato ha conosciuto varie delusioni sia in amore che in amicizia. Si sente di nuovo tradita e umiliata e questo la getta nello sconforto.

WTFSEQui ritroviamo Mya dopo cinque mesi che sembra aver trovato un suo equilibrio tanto che adesso ha un nuovo ragazzo con il quale sta bene e la fa sentire al sicuro; lui non ha segreti o trascorsi burrascosi; finalmente pensa di aver ripreso in mano la sua vita, è più serena e sembra che tutto vada nei migliori dei modi. Ma a sconvolgere questi piani della nostra Mya, è proprio lo stesso Noah, che ritornato “dall’al di là”, è deciso in tutti i modi a riconquistarla e lei, se in un primo momento cerca di desistere a quel flusso di emozioni che solo la vista di Noah provoca, si arrende e ritorna in quel vortice di passione e tormento senza via di uscita spinta dalla forza calamitante dell’amore che riemerge a farle battere il cuore.

WEGSDVTutto in lui la fa vacillare, le sue parole sussurrate, i suoi gesti così romantici e lei ci si abbandona senza remore; anche Noah si lascia amare e inizia lui stesso ad amarla anche se ancora è molto frenato dalle sue paure ma è convinto di non poter più stare senza di lei. Trovano il loro mondo e pian piano cercano di costruire qualcosa di puro e speciale.

WF

Ma il passato di Noah ritorna come un fulmine a squarciare la loro vita nei peggiori dei modi e allora il loro amore così romantico e speciale, deve affrontare di nuovo una cruda realtà.

 

In Volerò da te, il protagonista che emerge maggiormente è proprio Noah, che ritorna a stravolgere tutto come solo lui sa fare. Lui, dai trascorsi così irrequieti e buii, dovuti ad un passato non proprio facile, fa la sua comparsa tenendosi aggrappato alla sola luce che possa aiutarlo a riemergere dalle ceneri: Mya. Conosciamo quindi un Noah innamorato, romantico e combattivo che si aggrappa a Mya come la sua angora di salvezza e si concede totalmente a lei dichiarando i suoi sentimenti e la sua intenzione di non fuggire più.

ASFSF

Anche questo secondo capitolo mi ha completamente coinvolta e allo stesso tempo travolta per la storia così intensa, romantica e passionale che mi ha fatto continuare la lettura in modo spasmodico fino alla fine quando mi sono resa conto che tutto era compiuto e sono rimasta inerme e incredula. E ho gridato: “Ma che veramente!!!!!!!!!!!!!”. Sì, perché sono sicura che è questa la reazione finale di tutti quelli che hanno letto il libro. Un amore così tormentato che riesce a riemergere e a farsi scudo per proteggersi da tutti ma non da quel passato così terribile che ritorna a minacciare tutto e a disintegrare quel sogno meraviglioso.

 

WGGESLo stile è fluido, semplice e coinvolgente; i personaggi sono ben descritti tanto che ti rapiscono e ti tengono lì, ferma, per farti vivere in prima persona il susseguirsi degli eventi e tu sogni veramente ad occhi aperti, toccando e assaporando i bellissimi momenti di corteggiamento di Noah  e vi assicuro che mi è rimasto stampato un sorriso ebete sul viso per un bel po’.

Poi vieni catapultata nella disperazione totale perché è questo che ti combina Rossella: prima ti fa rilassare in un oasi spensierata e perfetta dove ti senti irraggiungibile, dove niente e nessuno può trovarti e intaccarti; poi il dirupo violento dove tu precipiti e non trovi appiglio per risalire.

QQFWEF

Insomma anche questa volta la penna di Rossella Ci non mi ha delusa e non resta che aspettare il seguito. Quindi per questo secondo libro della serie:

il mio voto è 4 su 5 cuori Assolutamente colpevole.

cuorecuorecuorecuore

Kiss, sara :*

I commenti sono chiusi.