Recensione in Anteprima ”Hollywood dirt” di Alessandra Torre

Hollywood dirt alessandra torre

Ciao carissime amiche!

E’ uscito il 7 Settembre ”Hollywood Dirt” della molto apprezzata autrice Alessandra Torre. E’ una storia di un attore di Hollywood con una semplice ragazza di provincia. Ma è sempre vero che gli opposti si attraggono?? Venite a scoprirlo con me!! Di seguito ho tradotto la trama e una piccola recensione con degli estratti da stuzzicare la vostra curiosità 😛

Buona lettura! 😀 :*

trama

Hollywood dirt alessandra torre

Titolo: Hollywood Dirt Autore: Alessandra Torre Genere: Contemporary Romance Data di uscita: 7 Settembre 2015 USA, inedito in Italia

Una Star di Hollywood. Una ragazza di provincia. Gli opposti non sempre si attraggono. 

Cole Masten. Abbandonato dalla sua moglie superstar, il marito perfetto di Hollywood adesso è lo scapolo più sexy di Hollywood: Organizza feste da sballo e scopa alla grande. Attenzione Los Angeles, in città c’è un nuovo ”Bad Boy”.

Summer Jenkins. Questa sono io, una ragazza di provincia bloccata a Quincy, Georgia. Cucino un ottimo pollo e gnocchi, posso mandare in bancarotta un uomo adulto in una partita di Poker, e sono stata votata come la ”Most Friendley” nel mio ultimo anno scolastico.

Venivamo da due mondi completamente diversi. Le nostre vite non avrebbero dovuto incontrarsi. Ma ecco che Cole Masten decide di leggere un libro sul mio piccolo paese. E sei mesi dopo il suo jet privato atterrò nella nostra polverosa pista d’atterraggio, e portò con se l’Hollywood.

Sapevo fin dall’inizio che lui non portava nient’altro che guai. Per la mia città. E per me.

A volte, gli opposti non sono destinati ad essere attratti. dividererecensioneHollywood dirt alessandra torre

Eccomi a parlarvi di ‘’Hollywood dirt’’: un libro che ha catturato la mia attenzione fin dal primo istante ed è riuscito a non deludermi neanche per un momento. Un libro contenente un mix perfetto di divertimento, passione e romanticismo. Se siete alla ricerca di una storia con personaggi creativi, magnetici, affascinanti, irresistibilmente sexy, allora leggetelo – sarà in grado di soddisfare le vostre aspettative.

La storia si svolge in un paesino chiamato Quincy – di 7000 abitanti – conosciuto per le 76 persone che sono riuscite a diventare milionarie grazie agli investimenti fatti col marchio Coca-Cola (è una storia vera). Un paesino che non ti farebbe mai pensare alla ricchezza; ma si sa, le apparenze ingannano. Ed è questo fatto, questa particolarità di Quincy che attirano l’attenzione dell’attore più amato di Hollywood, Cole Masten; l’uomo più desiderato, ma innamorato perso di sua moglie Nadia. La vita ha riservato una brutta sorpresa a Cole; tornando finalmente a casa, contento di poter vedere sua moglie e con un bellissimo regalo (una ferrari) per lei, non si aspettava di certo di trovare la donna per la quale sarebbe disposto a tutto, in una certa posizione molto compromettente (facendo sesso) con un altro uomo. Cole vede la sua vita andare in frantumi, e quello che lo delude e ferisce di più è il fatto di sapere che mentre lui era innamorato perdutamente, lei stava pianificando ben altro – sfruttando la sua fama e cercando di prendere la metà dei prossimi futuri del film che Cole intende realizzare.

Hollywood dirt alessandra torre

Potete immaginare almeno una piccola parte di quello che Cole sta provando: distrutto e senza alcuna fiducia nell’amore. Così inizia una fase in cui cerca di dimenticare Nadia con mille altre donne, ma l’unico risultato che trova è quello di sentirsi ancora più vuoto, ancora più insicuro e ancora più devastato. E come se non bastasse, rischia di perdere la metà del suo prossimo film; e qui entra in gioco il suo avvocato spietato ma troppo simpatico, De Luca. Sarà lui a obbligarlo di promettergli di non andare a letto con nessuna donna fino a quando le procedure di divorzio non saranno finite, e non avrà vinto il film. Quindi, Cole sarà inviato in anticipo a Quincy per iniziare le riprese del film –  tratto da un libro scritto proprio su questo paesino, nel luogo che mai si sarebbe aspettato che gli avrebbe cambiato la vita.

La protagonista di Hollywood Dirt è Summer Jenkins, ha ventinove anni e vive con sua madre. Con Summer è stato amore a prima parola: è umile, divertente, e non si lascia facilmente intimidire. Cresciuta solo con la madre, in una piccola città piena di pregiudizi, Summer sa benissimo cosa significa non sentirsi apprezzata e giudicata solo per il fatto di non essere ricca.

Si, ero una donna di 29 anni che viveva con sua madre. Una che non si drogava, faceva feste o sesso. Io leggo libri, bevo occasionalmente qualche birra in un caldo pomeriggio, e faccio il cruciverba di Times ogni domenica pomeriggio. Non sono andata al college, non sono mai stata particolarmente brillante, e spesso mi dimentico di depilarmi le gambe. Dall’altra parte, sono in grado di cucinare gnocchi deliziosi e di portare me stessa all’orgasmo in solo 5 minuti. Non contemporaneamente, intendiamoci. Non sono così di talento.

Ma adesso ha un obiettivo, deve ottenere abbastanza soldi per andare via da quel paesino che la sta soffocando.Hollywood dirt alessandra torreEd ecco che alla sua porta arriva Cole Masten, l’uomo che per tantissimi anni è stato, e continua ad essere, il protagonista dei sogni più peccaminosi di tutte le donne (compresa Summer). Fin dal loro primo incontro iniziano una serie di avvenimenti buffi, divertenti e pieni di magnetismo. Summer non lo sopporta; per lei, lui è solo un uomo ricco e viziato, presuntuoso, dannatamente bellissimo ma niente sostanza; e quello che odia ancora di più è lo sguardo pieno di disprezzo di lui verso il suo paesino. E’ proprio quello che Cole vuole far vedere a tutti: una sorta di  maschera per proteggere il suo cuore e la sua anima. Ma Cole non è assolutamente l’uomo che Summer pensa che sia: è solo che, le coincidenze e il modo sbagliato di Cole di approcciarsi con le persone lo fanno sembrare tale.

Cole, d’altra parte, rimane affascinato da questa donna che, altro non fa che offenderlo. Si sorprende dal fatto che sia persino possibile che una donna non trovi irresistibile il suo sorriso e il suo fascino – è l’uomo più desiderato d’America per dio!! Ci saranno tantissime scene buffe tra lui e Summer, un continuo di battibecchi e battute che mi hanno fatto ridere durante tutta la lettura. Ecco, vi faccio un esempio:

‘’Non farlo’’

‘’Cosa?’’ si raddrizzò sul portico.

‘’ Quella cosa del sorriso. È inquietante.’’

Lui smise di sorridere. ‘’Dieci milioni di Americani non sarebbero d’accordo con te.’’

‘’Allora dieci milioni di Americani sono degli idioti.’’

Summer non può pensare ad una relazione con lui: uno, perché sicuramente sarà una delle tante per un uomo come Cole; due, perché lui d’ora in poi sarà il suo capo. Inizierà così una lotta di resistenza sia da parte di Summer che da parte di Cole. Proprio ora che Cole doveva rispettare la promessa fatta al suo avvocato (quella di non andare a letto con nessuna donna) si sente terribilmente attratto da Summer.

Lui non poteva andarle dietro. Anche se sarebbe stata la cosa giusta da fare. Anche se avrebbe facilitato la loro relazione, migliorato il film. Perché lui conosceva se stesso. E in quel preciso momento, se l’avesse seguita in quella polverosa strada e l’avesse fatta girare, chiederle scusa sarebbe stata l’ultima cosa che gli sarebbe passato per la testa.

La scrittrice riesce a costruire in modo graduale la loro storia e il processo di innamoramento che, senza capirlo, ti trovi innamorata della storia e dei personaggi. Mentre Summer e Cole sono occupati a trovare modi di odiarsi il più possibile, due cuori stanno facendo per conto loro tutto il lavoro; un amore forte ed unico si sta creando, un sentimento che li farà scoprire quelle verità che non sapevano di portarsi dietro.

Dio mio, questa ragazza è come un virus, aggrediva il suo debole sistema d’immunità facendosi strada nelle sue vene.

Cole non si sarebbe mai aspettato che proprio in un piccolo paese, come Quincy, avrebbe scoperto chi era realmente, cosa gli faceva veramente battere il cuore e chi gli avrebbe rubato una volta per tutte l’anima. Un bellissimo processo verso l’autoscoperta, pieno di momenti che mi hanno fatto adorare e amare Cole senza alcuna riserva; un uomo che credeva di avere tutto e si vede strappare tutto ciò in cui aveva scommesso il proprio cuore, un uomo vulnerabile, dolce, passionale e tremendamente sexy.

Hollywood dirt alessandra torreMa non sarà solo Cole a cambiare; anche Summer, grazie a lui, avrà modo di vedere e capire cosa vuole veramente dalla vita, lasciar andare le sue insicurezze, le sue paure ed abbracciare il futuro inaspettato che cerca di farsi strada. Due anime apparentemente diverse ed opposte ma incredibilmente in sintonia, incredibilmente perfetti insieme.

Ci dovrebbe essere una legge per gli uomini che potevano baciare in questo modo. Con una lingua che ti dominava e allo stesso tempo ti implorava. Lingua che stuzzicava  e allo stesso tempo trasmetteva.

Nel momento stesso che scenderò da questo aereo arriverò da te, ti butterò nel mio letto, e venererò la tua fica. Non smetterò fino a quando la mia bocca non si sarà stampata nella tua testa e il tuo sapore non sarà il mio cazzo di secondo nome.

Hollywood dirt alessandra torreNon avevo mai letto un libro di Alessandra Torre, avevo sentito parlare benissimo della sua scrittura ed ero veramente curiosa di farne conoscenza. Adesso ne ho la conferma. 😀 Scritto benissimo, con dialoghi brillanti, pieno di energia ed elettricità; una chimica tremendamente forte tra i protagonisti, e non ha avuto bisogno di usare tantissime scene di sesso per trasmettere quella profonda attrazione e passione – bastavano i loro sguardi, i loro scambi, battibecchi, un semplice tocco e il libro prendeva fuoco. Un libro pieno di passione, energia e anticipazione.Hollywood dirt alessandra torreÈ vero che la storia è un po’ prevedibile, che sicuramente non c’è niente di nuovo nel fatto che un uomo ricco, bello e di successo, si innamora di quella ragazza semplice, umile e che non si fa intimidire da uno come lui; ma quello che fa la differenza da un libro qualsiasi è proprio la capacità della scrittrice di trasmettere le emozioni, sensazioni e brividi. Io qui ho sentito tutto ciò e le ho fatte mie, e rileggendo gli estratti non posso fare a meno di riprovare tutto da capo, di volere iniziare il libro come se fosse la prima volta.

Hollywood dirt alessandra torre

L’unica critica che mi sento di dire è che avrei voluto qualche intervento da parte degli abitanti, in modo da capire meglio il paradosso di questa piccola città, e anche più momenti tra Cole e Summer (ma questo deriva dal fatto che non ne avevo mai abbastanza di loro due). Lo consiglio? Assolutamente si! E’ una di quelle letture che vi farà ridere; e anche voi, come me, vi innamorerete perdutamente e inesorabilmente di Cole Masten; impossibile non farlo!

cuorecuorecuorecuoreAssolutamente colpevole!dividere

I commenti sono chiusi.