Recensione “Rogue – I ribelli di Talon” di Julie Kagawa #2 Talon

CYMERA_20160707_221205

Ciao a tutti amici,

oggi ho il piacere di parlarvi di Rogue – I ribelli di Talon, secondo volume della Talon Saga di Julie Kagawa, edito Harper Collins. Questo libro è la prova vivente del detto: “l’attesa ha dato i suoi frutti”. 

Buona lettura!

trama
30285505

Titolo: Rogue – I Ribelli di Talon Autore: Julie Kagawa Editore: Harper Collins Prezzo cartaceo: euro 16,00 Prezzo ebook: euro 6,99 Data di uscita: 9 giugno 2016 #2 Talon

Ember Hill è fuggita dall’organizzazione di Talon per unirsi a Cobalt, drago disertore, e alla sua banda di ribelli. Non riesce però a dimenticare il sacrificio che Garret Xavier Sebastian – cavaliere dell’Ordine di San Giorgio – ha fatto per lei, salvandole la vita pur sapendo che con quel gesto avrebbe firmato la propria condanna a morte.

Ember è determinata ad aiutarlo a tutti i costi, ma per riuscirci dovrà convincere Cobalt ad entrare con lei di nascosto nel quartier generale dell’Ordine. Con i sicari di Talon sulle loro tracce e il fratello di Ember che li aiuta nella loro caccia, i ribelli trovano un alleato inaspettato in Garret. Subito la battaglia tra Talon e l’Ordine assume una prospettiva tutta diversa.

Si prepara dunque la resa dei conti mentre entrambi i fronti nascono segreti scioccanti e mortali. Presto Ember dovrà decidere: battere in ritirata per combattere un altro giorno, o iniziare una guerra all’ultimo sangue?

 

The Talon saga:
1. Talon (Recensione)
2. Rogue
3. Soldier
4. Legion
5. Untitled

ROGUE PERSONAGGI

recensione

Ed eccomi qui, dopo un mese dall’uscita, a recensire questo secondo volume della Talon Saga. Avrete visto l’immagine principale con i protagonisti che vi ho preparato vero? Avrete notato che sono in quattro giusto? Beh vi spiego… Praticamente in questo libro vi sono pov multipli, non è solo la nostra protagonista femminile Ember, a raccontarci la sua, ma anche i due corteggiatori, Garret e Riley, e il fratello gemello Dante.

Devo proprio dire che il pov multiplo mi è piaciuto davvero molto, specialmente in questo caso che vi era un intreccio piuttosto complicato, ha arricchito molto la storia. Attendevo da tanto e con tanto fervore questo secondo volume, e per tutti coloro che hanno letto Talon, primo volume della serie, ricorderete che è finito in sospeso. Finale molto aperto.

Il libro riparte nella sua lettura, esattamente tre giorni dopo da dove lo avevamo lasciato con Talon, l’ordine ha catturato e bollato Garret come traditore rischiando di essere giustiziato, ed Ember con Riley sfuggiti alla morte per mano della vipera Lilith, fuggono per nascondersi. Ember non si dà pace, non riesce a pensare che Garret, il suo dolcissimo Garret, sia un soldato dell’ordine, il soldato perfetto che, per amor suo, ha tradito l’ordine e adesso rischia la morte. Non può lasciarlo così, lui li ha aiutati a fuggire e adesso lei lo aiuterà a sopravvivere.

Parte così questa fantastica avventura piena di colpi di scena.

PhotoGrid_1467633610978

Questo libro ha tutto, e ci da tutto. Dopo aver convinto Riley ad intrufolarsi nel covo dell’ordine e liberare Garret, fra il trio vi è un’aria piuttosto tagliente, specialmente tra Garret e Riley. Quest’ultimo non approva le scelte di Ember e resosi conto di tenere molto a lei, dimostra gelosia nei riguardi dell’umano, ma la sua non è una gelosia cattiva, non una di quelle che mentre leggi pensi: “ma togliti di mezzo tu, voglio leggere solo di loro“, no! è una gelosia di quelle che quando le vedi dici, “ehm si ci sono anche io se ti interesso, del tipo, scegli me“. Insomma, adesso non so più chi scegliere.

PhotoGrid_1467802127299

Purtroppo per la prima metà del libro, per motivi personali e mancanza di tempo, sono andata lentissima nella lettura, avrei preferito godermelo più nell’istante, diciamo che ho recuperato alla grande per l’ultima metà del libro. Beh dai, questa sarà l’occasione e una scusa valida in più per poterlo rileggere a breve :D.

In tutto questo vi è anche Dante, quarto pov maschile, non proprio desiderato, non voglio dirvi molto perché dovrete essere voi alla fine a scoprire che parte ha Dante in tutto questo. Per Ember non ci sono dubbi su chi sia il fratello…

PhotoGrid_1467641320856

Riley è la colonna portante di tutti coloro che vogliono fuggire da Talon, dà loro tutto quello che gli serve, una casa sicura e nuova identità, senza di lui i disertori sarebbero vittime delle vipere. Ma sta mettendo tutto in difficoltà per lei, Ember, non riesce a farne a meno, e adesso non riesce più a trattenersi dal dimostrare i suoi sentimenti.

Un libro strapieno di dettagli, con altrettanti intrecci pericolosi. Questo è uno di quei romanzi che man mano che si legge, vi sono sempre più personaggi da conoscere, e posso affermare che non sono difficili da ricordare. A volte mi capita di leggere dei libri fantasy fittissimi e con tantissimi nomi difficilissimi, del tipo che per capire qualcosa a fine libro, bisogna prendere appunti man mano o arrivo alla fine con un punto esclamativo stampato in fronte. In Rogue no, tutto è molto chiaro e conciso.

Voi dovete pensare che io dopo due giorni sono ancora qua con gli occhi a cuoricino e la mente a Las Vegas. Questo è il primo romanzo in cui posso veramente affermare di non sapere chi scegliere tra i due protagonisti che lottano per l’amore di una ragazza, in questo caso ragazzo/drago. Diciamo la verità, lei è un drago, le sembianze umane sono solo una maschera per mischiarsi nel mondo degli umani, quindi, questo pensiero mi ha portata a fare una scelta, una scelta davvero davvero molto difficile devo dire, perché Julie Kagawa non ci ha di certo facilitato niente. Team Riley è la giusta scelta. E penso che anche Ember sia d’accordo con me… anche lei lo sente…

PhotoGrid_1467719418618

Anche se… è una scelta dura da fare. Garret ha lasciato tutto per lei, sta combattendo contro i suoi ex amici per lei, diciamo che la mia è stata una delle scelte più difficili nel mondo della letteratura che abbia mai preso… e non sono stata l’unica a prendere una decisione così difficile, anche i nostri protagonisti ne hanno prese, scelte dolorose che mi hanno toccato il cuore…

Niente ci ho ripensato, ero Team Garret nel primo libro e lo sarò fino alla fine… forse… non ho ancora deciso veramente 😛

PhotoGrid_1467719523598

Insomma, anche questa volta Julie Kagawa ha creato un romanzo accattivante e con uno stile fluido e deciso, che apre le porte ad una lunga avventura che tutte noi, io sicuramente, non vediamo l’ora di continuare a leggere e scoprire chi alla fine avrà la meglio sul cuore tenero di Ember. Ma nel frattempo io voglio sapere, voi chi avete scelto? Sei #TeamGarret o #TeamRiley?

cuorecuorecuorecuorecuore-e1431760652496 Assolutamente colpevole, quasi condannato a vita!

Baci Rossella 🙂

I commenti sono chiusi.