Recensione in Anteprima ”Dark Blue” Captive Series #1 di CJ Roberts

DARK BLUE - Captive Series #1 di CJ Roberts

Ciao carissimi amici,

oggi la nostra Ersida ci parla di Dark Blue, primo libro della nuova serie Dark Romance Captive Series dell’autrice CJ Roberts, in uscita il 17 agosto grazie a Newton Compton Editori. Di seguito la trama e la recensione.

Buona lettura!

trama

Dark blue
Titolo: Dark Blue – Captive Series #1 Autore: CJ Roberts Casa Editrice: Newton Compton Genere: Dark Romance Data di uscita: 17 agosto 2016

Caleb è un uomo con un unico obiettivo: la vendetta. Rapito da ragazzino e venduto come schiavo da un mafioso affamato di potere, da allora non ha mai pensato ad altro che a vendicarsi. Per dodici anni ha esplorato il mondo degli schiavi del piacere alla ricerca dell’uomo che ritiene responsabile del suo tremendo passato. Finalmente riesce a trovare l’artefice della sua sofferenza: ha una nuova identità, ma la stessa natura di un tempo. Per avvicinarsi abbastanza da colpirlo, Caleb deve trasformarsi in ciò che più odia e rapire una bellissima ragazza perché sia la vittima che lui stesso è stato.

Olivia Ruiz ha diciotto anni e si è appena svegliata in uno strano posto. Bendata e legata, ad accoglierla c’è soltanto una calma voce maschile. Si chiama Caleb, ma vuole essere chiamato Padrone. Olivia è giovane, bellissima, ingenua e testarda. Possiede una sensualità oscura che non riesce a nascondere. Pur essendo terrorizzata dall’uomo forte, sadico e arrogante che la tiene prigioniera, l’irresistibile attrazione che prova per lui la tiene sveglia nel buio.

 

La serie Captive è così composta:

  1. Dark Blue – 17 agosto 2016
  2. Seduced in the dark
  3. Epilogue

recensione

Ho letto questo libro tanto tempo fa in inglese e lo avevo amato, non potevo non leggerlo in italiano e scrivere una recensione, anche se sinceramente non so da dove iniziare. Un po’ le dita mi tremano, perché non so cosa dire o come esprimermi per dirvi che dovete assolutamente leggere questo libro per capirlo e sentirlo sulla propria pelle, e forse anche amarlo come è successo a me…

Cosa succederebbe se una mattina mentre aspetti il bus per andare a scuola, qualcuno ti molestasse, e dal nulla vedessi sbucare un angelo dai capelli biondi e ti salvasse?? Inizi a fare dei sogni su questo angelo, anche se sai che mai si realizzeranno. Perché si sa, sotto il viso di un angelo si potrebbe nascondere un demonio…

“«Tutta la tua vita sta per cambiare. Devi cercare di accettarlo, perché non hai modo di evitarlo. Che ti piaccia o no, che tu combatta o no, la tua vecchia vita non c’è più. È finita ancora prima che tu ti risvegliassi qui».”

Dopo essere stata rapita e tenuta nel buio, Olivia Ruiz appena diciottenne, non capisce per quale ragione assurda si trovi lì, cercherà in tutti modi di combattere per sopravvivere. Ma la sua battaglia più forte sarà quella di cercare di non sentire, o provare dei sentimenti per il suo rapinatore Caleb. Olivia è giovane, bellissima, ingenua e testarda, e non si lascia mai abbattere. Pur non volendo possiede una sensualità che non riesce a nascondere. Olivia ha sempre cercato dì essere una figlia modello, cerca sempre di coprirsi con vestiti brutti e larghi per non cadere nell’occhio di tanti ragazzi, perché non vuole che quello che sua madre dice sia vero, la madre si odia e Olivia è una parte di lei. Sembra che lei dia la colpa a Olivia per gli sbagli che lei stessa ha commesso. Quando Livvie sparisce infatti, lei non la cercherà, ne farà qualcosa per trovarla, perché pensa che Livvie abbia fatto tutto da sé, che sia scappata da casa con qualcuno. Mi ha fatto così tenerezza questa ragazza, lei non vuole nient’altro a parte delle braccia per sostenerla, amarla. Olivia è una vittima, si ma, una di quelle che combattono.

“«Ecco la mia ragazza tosta», disse lui freddamente…. «Ti odio!», ruggii. «Ti odio, disgustoso figlio di puttana!»… “«Immagino che sia una fortuna che non me ne importa», disse lui, impietoso . «Ti dirò cosa mi importa; non hai ancora imparato a comportarti come si deve. Dovrebbe essere facile, cucciola, ma devo confessarti…». Sentii il suo fiato sulla faccia. «Che preferisco così»…

Caleb dall’altra parte non sa, e non capisce cos’è l’amore. Vittima delle circostanze quando era solo un piccolo ragazzo, è stato rapito e venduto ad un mafioso russo. Ha scelto il potere, la vendetta e un importante debito nei confronti di un amico che lo ha salvato dalle sofferenze passate..

“«Che tu potessi aiutarmi? O di più, che io potessi aiutare te? Be’, mi dispiace cucciola, io non voglio essere aiutato. Qualunque cosa sia ciò che il tuo cervellino da liceale ti ha raccontato sugli uomini, è completamente sbagliata. Questo non è un romanzo. Tu non sei una damigella in difficoltà e io non sono il bel principe che è arrivato a salvarti. Tu sei scappata. E io sono venuto a riprendere ciò che è mio. Fine della storia”

DARK BLUE - Captive Series #1 di CJ Roberts

Caleb sembra così accecato da questa vendetta che cerca di fare l’impossibile per portarla a termine; ed è a causa di questa vendetta che gli serve Livvie. Lui la deve addestrare come una schiava per venderla al suo peggior nemico, per entrare nelle sue grazie, così da dare il colpo finale. Un personaggio così complesso, intrigante, brutale e intenso. Vittima di se stesso e della sua storia. Non puoi fare a meno di odiarlo o amarlo. O semplicemente fare tutte e due le cose. Un minuto è gentile e l’altro è un mostro.

«Perché mi stai facendo questo? Perché proprio io?»… «Perché non tu, Gattina? Sceglieresti qualcun’altra per prendere il tuo posto?».. .«Se acconsentissi a lasciarti andare in cambio di un’altra, ti sentiresti meglio?»…. «Cosa mi succederà?»…. “Tutto quello che voglio»…

Ed è qui che tutto quello che Livvie ha cercato di non essere, sembra che diventerà… Ma ce la farà Caleb a portare a termine il suo compito???

 “Mi afferrò rudemente e mi voltò la testa contro il suo petto. Prima di poter pensare qualsiasi cosa, gli avvolsi le braccia attorno e mi strinsi a lui più forte che potevo. Era il mio tormento e la mia consolazione; il creatore del buio e della luce. Non mi importava che sicuramente mi avrebbe fatto soffrire da un momento all’altro. Adesso, avevo solo bisogno di qualcuno che mi abbracciasse, che fosse gentile con me; qualcuno che mi dicesse esattamente quelle parole. Andrà tutto bene”.

DARK BLUE - Captive Series #1 di CJ Roberts

Livvie pur essendo terrorizzata da questo uomo forte e sadico, che la tiene prigioniera e che vuole essere chiamato padrone, l’irresistibile attenzione che prova per lui le tiene compagnia nel buio…

«Rivolgiti a me chiamandomi Padrone. Ogni volta che te ne dimenticherai ti costringerò a ricordartene. Perciò puoi scegliere se obbedire o essere punita. Dipende tutto da te».

Questo libro mi ha incasinato il cervello. L’ho amato dalla prima pagina all’ultima. Certe scene mi hanno anche confusa. Non sapevo distinguere cosa era sbagliato e cosa invece no.

Anche se ci sono delle scene di BDSM, questo libro non è di questo genere. Non è un gioco di coppia, una scelta. Questo è un libro che vivi il BDSM anche se non lo vuoi, ed è crudo, reale. Non ci sono Safeword, o consenso dato. È solo un training, brutale, difficile, controllato solo dal tuo padrone, fine della storia. Insieme Livvie e Caleb sono inspiegabilmente sbagliati, e l’attrazione è quasi condannabile, sbagliata fra loro due…

 “Per quello che vale, Livvie non ho mai pensato che tu fossi una puttana… E tu sei la cosa più bella che io abbia mai visto.”

DARK BLUE - Captive Series #1 di CJ Roberts

Il libro e accattivante e avvincente dall’inizio alla fine. Sei come la protagonista, non sai cosa ti aspetti da una pagina all’altra. La scrittrice è bravissima, la sua scrittura è fenomenale, affascinante, ricca, e mai banale. È stato facile entrare nella storia e vivere i personaggi. Il libro è dal punto di vista di entrambi, ma il pov di Livvie è in prima persona e Caleb in terza persona. Cosa posso dire ancora? Che il libro si sia meritato un posto nel mio cuore? Che anche se so come finirà questa trilogia, non vedo l’ora di leggere il secondo che è ancora più bello?? Non appena avrete il libro fra le mani, il mio consiglio è: aprite la mente e buttatevi su questa storia scura e incredibile, sono sicura che vi farà innamorare di questa bellissima storia e dei suoi personaggi.

Il mio giudizio è:

cuorecuorecuorecuorecuore-e1431760652496 Assolutamente Colpevole (Quasi Condannato a Vita)

Baci, Ersida

 

Precedente Recensione in Anteprima "Io Ti Pretendo" The Indebted Series #2 di Pepper Winters Successivo Recensione "Shatter Me" di Tahereh Mafi #1 Shatter Me