Recensione “Consolation” di Corinne Michaels #1 The Consolation Duet

CYMERA_20160816_163933

Ciao a tutte ragazze,

oggi la nostra Linda ci parla del primo libro di una mini serie formata da due libri. Consolation di Corinne Michaels, arrivato in Italia il 7 luglio grazie alla casa editrice Leggereditore. Una storia commovente che non mancherà di emozioni e colpi di scena.

trama

9788865087626
Titolo: Consolation Autrice: Corinne Michaels Editore: Leggereditore‬ Data di uscita in ebook: 7 luglio 2016 Data di uscita in libreria: 14 luglio 2016 #1 The Consolation Duet

La piccola Aarabelle non era ancora nata quando sua madre Natalie ricevette la tragica notizia della morte di Aaron, suo marito, marine caduto in battaglia. Il destino, che le stava per concedere il dono più bello, le ha strappato la felicità facendola piombare nella disperazione più profonda. L’unico in grado di darle conforto è Liam Dempsey, il migliore amico di suo marito, che le sarà vicino per onorare la promessa che aveva fatto ad Aaron prima che lui partisse per la sua ultima missione. Ma né Liam né Natalie potevano immaginare che da quella vicinanza potesse nascere un rapporto che andasse oltre la semplice amicizia, per diventare qualcosa di sconvolgente a cui neanche loro riescono a dare un nome. E mentre Liam si consuma nel rimorso di poter in qualche modo tradire la fiducia che Aaron ha riposto in lui, Natalie non sa comprendere se quello che prova nasca da qualcosa di profondo o sia solo desiderio di essere consolata da un dolore a cui non riesce a fuggire. È questo il prezzo che deve pagare per essere di nuovo felice?

Una storia toccante che accomuna il destino di moltissime donne, e che commuove per la naturalezza con cui ci racconta l’amore come unico antidoto al dolore.

The Consolation Duet series
1. Consolation
2. Conviction

recensione

Natalie è una ragazza che a soli 27 anni si trova ad affrontare la più grande tragedia della sua vita: la morte improvvisa del marito durante una missione militare, proprio mentre lei sta per dare alla luce la loro bambina. La perdita  dell’unico uomo che abbia mai amato, quello che ha fatto parte della sua vita fin dal liceo, la fa completamente precipitare nello sconforto, ma il suo nuovo impegno come madre le da la forza di andare avanti, anche se a fatica. Fino a quando non bussa alla sua porta Liam Dempsey, collega e migliore amico del defunto marito Aaron.

PhotoGrid_1471442360402

Liam, proprio per una promessa fatta ad Aaron, è deciso a prendersi cura di Natalie e sua figlia Aarabelle, occupandosi di tutte le faccende rimaste in sospeso dopo la sua morte. Ma giorno dopo giorno il loro rapporto si intensifica, il dolore della perdita di una persona che amavano li accomuna e li avvicina inevitabilmente, e Natalie sente finalmente di riuscire a riprendere in mano la sua vita, anche se il costante senso di colpa di entrambi sarà come un macigno che peserà sul loro rapporto. Ma proprio quando il senso di colpa lascerà spazio al vero amore, Liam sarà costretto a partire e lasciare Natalie con la paura che quello che è successo in passato succeda ancora.

PhotoGrid_1471442943844

Ho letto questa storia con un leggero distacco perché purtroppo così come Natalie, ho affrontato non molto tempo fa la perdita di una persona importante, proprio mentre aspettavo mio figlio. Questo per cercare di non immedesimarmi troppo, anche se di certo l’emozione in alcuni momenti non è mancata. La prima parte del libro  è concentrata sulla morte di Aaron e su i sentimenti e le reazioni che una perdita suscita nella vita di una persona, e posso dire che le varie fasi che l’autrice descrive sono assolutamente vere! Mi sono ritrovata a capire e concordare con tutti i pensieri della protagonista, anche se in alcuni tratti la storia sembra come essere frettolosa e da la sensazione che manchi un pezzetto. Ad un certo punto ho avuto come l’impressione che la storia non rendesse giustizia ad Aaron, passa dal descriverlo in un modo ma poi cambia direzione.

PhotoGrid_1471443012489

Ciò che sembrava in realtà non era, Natalie scopre cose di suo marito che nemmeno immaginava e deve lottare contro la frustrazione di non poter chiarire i suoi dubbi perché il diretto interessato non può più rispondere. Altra sensazione che conosco bene. Ma c’è Liam, l’uomo perfetto, con lei e con sua figlia, sembra avere sempre la parola giusta al momento giusto e l’armatura dorata, quindi preparatevi ad amarlo. Come ho detto prima la storia prende una piega diversa, il tutto sembra essere avvolto dal mistero, perché iniziano a venire fuori segreti di Aaron che fanno vacillare tutte le convinzioni di Natalie e che in qualche modo incidono nuovamente nel rapporto con Liam. Ora, vorrei davvero dire qualcosa in più ma non voglio correre il rischio di spoilerare troppo, quindi vi lascio dicendovi solo di leggere questo libro perché è bello ed emozionante, compreso il finale, che mi ha lasciata come un’allocca. Quindi mi resta questo bel punto interrogativo sulla testa e mi tocca tenerlo finché la Leggereditore non ci regalerà il seguito, speriamo al più presto!!!

cuorecuorecuorecuore Assolutamente Colpevole!

Baci… Linda.

Precedente Recensione in Anteprima ''Pennies'' Dollar Series 1 di Pepper Winters Successivo Anteprima "Vicious Cycle Series" di Katie Ashley