Recensione in Anteprima “Se il nostro amore non basta” di Jenny Anastan

cymera_20161121_105008

Cari amici lettori,

la nostra Stella ci parla in anteprima di SE IL NOSTRO AMORE NON BASTA di Jenny Anastan, libro autoconclusivo in uscita oggi 22 novembre grazie ad Amazon Publishing. Continuate a seguirci perché fra qualche giorno ci sarà una sorpresa inerente proprio questa storia. Per ora vi lascio alle parole di Stella…

 

TITOLO: Se il nostro amore non basta AUTRICE. Jenny Anastan EDITORE. Amazon Publishing USCITA: 22 novembre GENERE: Contemporary Romance

TITOLO: Se il nostro amore non basta
AUTRICE: Jenny Anastan
EDITORE: Amazon Publishing
USCITA: 22 novembre
GENERE: Contemporary Romance

trama

Serena e Stefano si amano da sempre, sin da bambini. Con Stefano Serena non ha scoperto solo l’amore, ma anche la passione, la felicità, e il matrimonio è il coronamento di tutti i suoi sogni. Tutto potrebbe essere perfetto se potessero avere un bambino. La vita però ha piani diversi per loro: dopo tre gravidanze infruttuose, il sogno di entrambi si infrange. Nella loro esistenza felice e realizzata si insinuano il silenzio, la sofferenza e la freddezza. E anche la menzogna.

Serena decide così di allontanarsi da una situazione ormai insostenibile e organizza un viaggio da sola negli Stati Uniti, una vacanza “on the road” sulla Route 66. È la vacanza che ha sempre sognato, di cui tanto ha letto, ma che lei e Stefano non hanno mai fatto. Arrivata a Chicago, però, l’attende una sorpresa: il marito è lì ad aspettarla, pronto ad arrivare con lei fino a Santa Monica, al termine della mitica Route, e a provare a fare insieme un viaggio tra paesaggi immensi e meravigliosi che potrebbe rimettere insieme i cocci delle loro vite spezzate. Perché se l’amore non basta più, forse bisogna metterci l’anima.

recensione

Cari lettori, la storia di cui oggi voglio parlarvi non è la classica storia d’amore che ritroviamo nei romanzi rosa, dove spesso le vicende risultano improbabili. No, quella di Serena e Stefano è una storia molto veritiera, una storia in cui molte coppie potrebbero rispecchiarsi nella vita reale, che parla di problemi concreti, ma soprattutto di sentimenti veri. Così veri da riuscire a fare breccia nel cuore di chi legge e lanciare un bellissimo messaggio di speranza.

Avrebbe smosso mari e monti per vederla sempre così, era una gioia per gli occhi e una medicina per il cuore. Il sorriso di sua moglie era lo spettacolo più bello al mondo.

Serena e Stefano sono una giovane ed affiatata coppia, sposati da quattro anni, ma che si conoscono e si amano da una vita. Il loro, è sempre stato un amore forte, intenso, pieno di passione e sentimento; ma come in ogni grande amore, prima o poi gli ostacoli entrano a far parte della vita quotidiana mettendo duramente alla prova ciò che in tanti anni hanno costruito. Il più grande desiderio di Serena ,dopo essere riuscita a costruirsi la vita che voleva insieme a Stefano, era poter finalmente vivere sulla sua pelle la gioia di diventare madre, di stringere fra le braccia il frutto del loro grande amore. Ma, citando le parole di Jenny, “La vita non è giusta, non è facile, è solo vita”: dopo tre dolorosi aborti spontanei che hanno lasciato entrambi i protagonisti devastati e posto una grande distanza emotiva fra loro, Serena decide che è il momento di prendersi del tempo per se stessa e fare chiarezza nel suo cuore. Decide perciò di intraprendere in solitaria un viaggio on the road sulla leggendaria Route 66, la lunghissima strada che da Chicago a Los Angeles attraversa gli Stati Uniti.

cover-2

Un viaggio che per lei rappresenta quell’ultima speranza di rimettere insieme i pezzi della sua anima distrutta e tormentata dal dolore per la perdita di quei bambini mai nati e per l’inesorabile vuoto che ha creato l’allontanamento di Stefano. L’ultima cosa che Serena si aspetta una volta atterrata a Chicago, è proprio quella di ritrovarsi di fronte Stefano, che con una rinnovata determinazione, ha deciso di seguirla e intraprendere questo viaggio avventuroso insieme a lei, per scoprire se il loro amore può ancora essere salvato.

cover-1Visibilmente shockata , in un primo momento Serena si scherma dietro a un muro di rabbia e ostinazione, poiché non vuole che Stefano sappia che in fondo lei sa di essere contenta che lui abbia voluto inseguirla in capo al mondo per riunirsi cuore ed anima. Con i tipici paesaggi da sogno americani come sfondo, Serena e Stefano intraprenderanno un viaggio, non solo fisico ma anche mentale e sentimentale, verso la scoperta di nuove emozioni, una ritrovata passione, verità taciute, dolore ed un grande e profondo amore.

cover-4

Se il nostro amore non basta è una di quelle storie che si legano a te in modo inaspettato. Ti fa capire che una storia, per sorprenderti, non ha sempre bisogno di essere macchinosa e piena di adrenalina. A volte, basta creare l’atmosfera giusta accompagnata da un’eccellente scrittura e il gioco è fatto! Serena e Stefano sono personaggi che si mostrano a 360 gradi nel bene e nel male, insieme al loro bagaglio di esperienze. Serena è una donna al contempo piena di vita e fragile, ostinata e orgogliosa. Il suo desiderio di maternità, col susseguirsi degli aborti si è trasformato in un’ossessione che, grazie a questo viaggio negli States, capisce essere profondamente sbagliato, poiché aveva intaccato tutto ciò che c’era di più bello nel rapporto con Stefano.

“Avevo solo bisogno di andare avanti con te, di piangere, disperarmi, ma volevo farlo insieme a te. Tu invece hai deciso per entrambi, volevi un figlio… a ogni costo. Anche buttando sul piatto il nostro matrimonio.”

Ma l’onestà con cui ammette il suo errore mi ha fatto apprezzare la sensibilità e la passionalità di questa donna. La sua dignità e la sua assoluta fedeltà le hanno fatto guadagnare moltissimi punti ai miei occhi; è una donna intensa, con una personalità vera e sincera, nella quale è possibile identificarsi nella vita reale. Approvo in pieno la scelta di Jenny di raccontare di una protagonista fragile e semplice. Troppo spesso nei romanzi si legge di donne super sofisticate che sembrano modelle e credo sia troppo facile optare per quello stereotipo di donna. Jenny Anastan invece ha scelto la strada più complicata ma sicuramente più autentica, cosa che la rende una scrittrice degna di nota. Parlare della parte più vulnerabile di una donna e fare in modo che chi sta leggendo ci si affezioni senza impietosirsi, richiede una sensibilità e una solida tecnica narrativa che Jenny possiede. E cosa dire di Stefano? È un uomo che nonostante le sue debolezze, lotta con tutte le sue forze per l’amore incommensurabile che prova per Serena.

“Tutti quei pensieri di una vita senza Serena non lo avevano solo destabilizzato, lo avevano lasciato senza fiato. Lui l’amava, questo era assodato, e nonostante tutto quello che avevano passato, non riusciva a concepire la sua esistenza senza di lei.”

Spiritoso, passionale e comprensivo ha tutte le carte in regola per farvi innamorare di lui con tutti i suoi pregi e i suoi difetti . Per non parlare del suo innato sex appeal  che mi ha decisamente intrigata! Nel punto di massima tensione della storia mi sono sentita come Serena: non sapevo se abbracciarlo o prenderlo a schiaffi, ma si sa che l’essere amabilmente odiosi è una prerogativa dei nostri “principi letterari”!

cover-3

L’aspetto che più mi ha colpito in assoluto di questa storia è lo spettacolare scenario in cui si svolge l’intera vicenda. Gli immensi paesaggi naturali e cittadini che caratterizzano il viaggio sulla Route 66 sono talmente ben descritti fin nei minimi particolari che mentre leggevo mi sono sentita catapultata direttamente in quei luoghi, come se stessi compiendo lo stesso viaggio di Stefano e Serena! Complice anche il fatto che l’autrice stessa abbia visto con i suoi occhi quei paesaggi, il racconto ha acquisito quel tocco personale che rende il tutto più autentico. L’intreccio di nuove esperienze e ricordi del passato, porta alla luce ogni sfaccettatura di una storia d’amore intensa nella sua semplicità, senza troppe pretese, dove i sentimenti diventano i narratori assoluti.

cover-5

Concludo questa recensione facendo i miei più sinceri complimenti a Jenny Anastan , una scrittrice che sa parlare al cuore dei lettori! Il mio giudizio finale quindi è:

cuorecuorecuorecuore

Assolutamente colpevole!

Baci, Stella!

2 thoughts on “Recensione in Anteprima “Se il nostro amore non basta” di Jenny Anastan

  1. Grazie al Giveaway di Tra due mondi ho scoperto questo bellissimo blog *.* per un’appassionata di libri come me è sempre bello scoprire nuovi blog di grandi lettori 😀