Segnalazione Made in Italy —>> Gina Laddaga e Laura Zuzolo

 

segnalazione made in italy

Ciao carissimi amici,

oggi abbiamo come ospiti, per la nostra rubrica Made in Italy, Gina Laddaga e Laura Zuzolo.

Gina ci presenta il romance Perfetta ma non per lui che racconta la storia di Electra – aspirante musicista -, pubblicato l’8 ottobre 2015 grazie a Rosa dei Venti Edizioni. Laura, invece, ci presenta ”Sogni sparsi” e ”Stelle cadenti e sogni infranti’‘, i primi due volumi della Serie dei Sogni.

Di seguito trovate le trame e i link di acquisto su amazon.

Buona lettura!

trama

Quando la giovane e originale Electra decide di trasferirsi a Milano per inseguire il sogno della musica, nonperfetta-ma-non-per-lui-def_1200x immagina che ad aspettarla in quella metropoli movimentata e nebbiosa ci sono cambiamenti improvvisi, l’amore, l’amicizia e la scoperta di sé. Tutto quello che desidera è ritrovare Luca, il suo amico di sempre, il ragazzo con cui è cresciuta e ha vissuto mille avventure, frequentare l’università, trovare un lavoro e diventare la vocalist di una band. Il suo piano è completo e il suo entusiasmo alle stelle: niente può fermarla, niente può mettersi tra lei e la realizzazione del suo sogno. Ma, quando si stabilisce nella nuova città, comprende che la realtà che l’attende non è poi così semplice e che gli imprevisti sono dietro l’angolo, pronti a incasinarle la vita ancora di più. Marco, il chitarrista della band in cui canta, sembra il ragazzo dei sogni: bello, tormentato e con un passato doloroso alle spalle, non può fare a meno di farle battere il cuore. Ma Luca, il batterista dongiovanni, l’amico che le è sempre stato accanto e che la conosce meglio di chiunque altro, è pronto a mescolare le carte dell’amore e a trascinarla nella confusione più totale. Lui, il suo angelo custode personale, sta forse diventando qualcosa di più e quel sentimento che prova nei suoi confronti non può essere messo a tacere. Le ripetono che è perfetta, ma Electra ha una sola domanda a cui vuole dare risposta: a chi appartiene il vero volto dell’amore?

dividere

COVER dello Spin-off Perfetto per lei, di prossima pubblicazione.

perfetto-per-lei-gina-laddaga

dividere

SERIE DEI SOGNI di Laura Zuzolo

Chiara, Cecilia, Giorgia, Marta e Mia sono le protagoniste della trama della Serie dei Sogni, una trama che è l’intreccio delle loro vite e che racconta delle loro passioni, delle giornate a scuola, dei sabato sera in discoteca e di quelli trascorsi semplicemente a chiacchierare. Ci sono sempre l’una per l’altra, pur diverse come sono. Tutte loro, infatti, hanno qualcosa che le contraddistingue e proprio per questo si completano, incastrandosi alla perfezione.

Cecilia è l’eterna insicura del gruppo. È una ragazza bellissima e dolce, con la testa sulle spalle, ma estremamente timida ed introversa. Con i suoi grandi occhi blu, vede tutto con attenzione e razionalità, forse troppo: sono proprio tale razionalità e l’incapacità di lasciarsi andare a frenarla nella vita e nelle relazioni. La sua cotta per Claudio, ad esempio, risale a quand’era solo una bambina e, sebbene lui sia sempre un po’ scostante, Cecilia non riesce a smettere di amarlo. Il suo sogno più grande è quello di entrare alla Scala: infatti, Cecilia è una bravissima ballerina di danza classica, una vera fuoriclasse. Il ballo è il suo porto sicuro insieme alle tre migliori amiche. Quella a cui si sente più legata è Chiara, agli antipodi rispetto a lei.

Chiara rappresenta la vitalità e l’allegria all’interno del gruppo. Un sorriso perenne la illumina, al punto da sembrare una stella per quanto risplende di luce propria. Con i capelli ramati e gli occhi del colore dell’ambra, Chiara attira numerosi apprezzamenti da parte dei ragazzi e, da peperino qual è, ci gioca. Apparentemente sembra una ragazza frivola, in realtà è il suo modo di spegnere i pensieri e smettere di pensare a ciò che ha perso, a ciò che non ha più, ovvero la sua unica passione: la ginnastica artistica. Un infortunio l’ha “costretta” a smettere, ma sembra che ci sia sotto dell’altro, qualcosa che non ha rivelato a nessuno e che solo Cecilia, da vera amica qual è, ha intuito. Nel corso del romanzo, riprende lo sport con il quale è cresciuta e riapre un vecchia ferita del passato.

Poi c’è Giorgia, la cavallerizza del gruppo. Di una bellezza disarmante con i suoi capelli castani e gli occhi di un azzurro-grigio unico nel suo genere, Giorgia si trasforma ogni giorno agli occhi della madre e delle amiche, divisa fra il suo amore per i cavalli e quello per Luca, il ragazzo più bello e ambito della scuola, da sempre considerato poco serio con l’altro sesso. Inoltre, cresciuta con una ragazza madre, Giorgia insegue una figura paterna pressoché inesistente e che è meno limpida di quanto pensi. L’esatta metà di Giorgia in amicizia è Marta.

Marta è la “pantera calabrese” del gruppo. È la tipica bellezza meridionale: alta, mora, riccia, occhi scuri e carnagione olivastra, un mix che non passa certo inosservato. Marta diventa vittima di un triangolo amoroso che non aveva assolutamente pianificato nel momento in cui ha un colpo di fulmine per Claudio, per giunta ricambiata. È così che i due iniziano una frequentazione clandestina alle spalle di Cecilia, per non ferirla e portare, così, ad una frattura nel gruppo. A parte ciò, Marta sogna di diventare una modella famosa in tutto il mondo; i requisiti necessari non le mancano, ma dovrà scontrarsi con l’opposizione di un padre da lei giudicato “antico”, nonché con la gelosia dello stesso Claudio.

Infine c’è Mia, che giunge nella vita delle altre quattro ragazze con i suoi morbidi boccoli biondi e due grandi occhi spenti. Trasferitasi a Milano a causa del divorzio dei genitori (per il quale soffre molto), Mia troverà conforto e fiducia nelle nuove amiche, pronte ad accettarla per ciò che è, nonostante un approccio iniziale non propriamente trionfale. È grazie a Giorgia, Marta, Chiara e Cecilia che gli occhi di Mia diventeranno sempre più luminosi, colmi di un amore unico e indescrivibile per quelle quattro “teppistelle”.

Man mano che la storia procede, le tematiche si fanno più serie, seppur mantenendo un tono stilistico leggero, a tratti divertente, a tratti commuovente. In particolare, accanto ai problemi di cuore e ai litigi famigliari tipici dell’età adolescenziale, emergeranno: il bullismo femminile; lo stalking di un ex fidanzato; il tema relativo al divorzio e alle difficoltà nel costruire da capo un rapporto con un padre mai vissuto appieno; la droga fra i giovani; il fallimento di un sogno e la capacità di reinventarsi; i problemi derivati dal gioco d’azzardo. Questi sono solo alcuni dei temi più “seri” e “riflessivi” che si delineeranno pian piano, per poi proseguire nei libri a seguire. Non mancheranno, ovviamente, l’amicizia, le prime esperienze amorose, la passione per lo sport/hobby, nonché il contesto scolastico e della Milano notturna.

trama

Avere diciassette anni non è facile. È l’età dei primi batticuori e dei veri amori, ma anche dei litigi con i genitori,sogni-sparsi quelli più aspri. È l’età delle uscite serali che si protraggono fino alle prime luci del mattino, della scuola da affrontare giorno dopo giorno. Ma soprattutto è l’età in cui si coltivano i propri sogni nella speranza di vederli crescere e realizzarsi. Ne sanno qualcosa Giorgia, Marta, Chiara, Cecilia e Mia, legate da una profonda amicizia che le sostiene sempre, anche nei momenti più difficili. Un’amicizia che intreccia le loro vite, assumendo i tratti di un nido in cui rifugiarsi ogniqualvolta ne abbiano bisogno. Sì, perché pur nella loro incredibile diversità, queste ragazze si colmano reciprocamente e si completano, creando un perfetto equilibrio in cui i loro sogni nascono e si fanno strada, che siano essi d’amore, legati allo sport oppure alla famiglia. Nonostante l’idillio creato dall’affetto che le unisce, sono troppo giovani per essere prive di difetti e in più di un’occasione rischieranno di mettere a repentaglio quel rapporto in cui credono tanto e i loro stessi sogni. Fra piccoli drammi e situazioni spassose, Sogni sparsi consentirà al lettore di fare un tuffo nell’adolescenza e provare emozioni mai assopite.

dividere

trama

41iwpkhttxlCosa succede quando ci si innamora del ragazzo di cui è infatuata la propria amica del cuore? E se il suddetto ragazzo ricambiasse senza riserve? È con questi interrogativi che abbiamo lasciato Marta e Cecilia, vittime involontarie di un triangolo amoroso che non è destinato a durare: Claudio ha occhi solo per Marta e l’ha convinta a frequentarlo, peccato che Cecilia, da sempre innamorata di lui, sia all’oscuro di tutto. Ciò comporta un’intricata spirale di bugie e omissioni che coinvolge inesorabilmente le migliori amiche delle due ragazze, assorbite dai rispettivi problemi sociali e famigliari: Chiara ha ripreso a fare ginnastica artistica, lo sport che le ha dato e tolto tutto per quanto riguarda l’amore e l’amicizia; Giorgia è alle prese con un estenuante tira e molla con il ragazzo più conteso della scuola, che, però, gode di una reputazione da duro e sembra non volersi impegnare; Mia, infine, deve vedersela con il doloroso divorzio dei genitori. Fra contrasti e sentimenti svelati, le Sognatrici di questa storia dovranno impegnarsi con tutte sé stesse per mantenere intatta la preziosa amicizia che le lega e per portare avanti le proprie ambizioni.

TuTTa ColPa dEi..

Informazioni su Anisa Sijoni

Studentessa di ''Economia e Legislazione d'Impresa'' presso l'Università degli Studi di Verona e innamorata della lettura di ogni colore o forma. Perché leggo?? Sarà sicuramente un cliché, ma lo dirò lo stesso: ''Amo immergermi in nuove avventure, nuove storie, nuove sensazioni, nuovi mondi.... E amo poterlo condividere con tutti coloro che amano la lettura quanto me.

I commenti sono chiusi.